Torino: Gestione area stranieri

Torino: Gestione area stranieri

A partire da Maggio 2013, Synergasia si occupa della gestione dell’area stranieri all’ interno del Centro Salute Mentale dell’ Asl 1 di Torino.
Il servizio si impegna a fornire colloqui psicologici e psichiatrici, supportati da mediatori linguistico-culturali qualificati, principalmente agli ospiti provenienti dai Centri di accoglienza in attesa di protezione internazionale.
Inoltre, essendoci una convenzione interna tra Asl e Politecnico di Torino, quest’area specifica del Csm dedicata ai migranti accoglie anche gli studenti stranieri che abbiano bisogno di un supporto psicoterapeutico o psichiatrico.
Attualmente il servizio (denominato Smi: salute mentale immigrati) ha in carico circa 200 pazienti tra richiedenti protezione internazionale e studenti.
Per facilitare il delicato lavoro degli operatori, Synergasia ha istituito degli sportelli di mediazione fissa (mediatori presenti sul posto più volte a settimana con orari prestabiliti) per le lingue più richieste, ovvero: farsi, arabo, francese, rumeno, pidgin english, spagnolo.
Riguardo le altre lingue, generalmente meno richieste, i mediatori vengono chiamati di volta in volta in base agli appuntamenti (mediazioni a chiamata).
Inoltre i mediatori culturali di Synergasia sono richiesti anche da altre istituzioni sanitarie e sociali che necessitano di un consulto psicologico o psichiatrico sempre nel territorio dell’ Asl To1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *